1887
Research Articles Open Access
Like 0
This item has no PDF Download

Abstract

In molti paesi industrializzati, l'infezione da Neisseria gonorrhoeae rimane una delle più comuni infezioni batteriche a trasmissione sessuale (ITS). Il suo controllo è divenuto una priorità per la sanità pubblica a causa del carico eccessivo sulle popolazioni metropolitane più povere e delle sue ripercussioni sulla fertilità (1). I nuovi casi d'infezione indicano comportamenti sessuali a rischio relativamente recenti e sono stati utilizzati per monitorare abitudini che, con ogni probabilità, possono facilitare la trasmissione dell'HIV (2). In questo numero di Eurosurveillance, Véronique Goulet e i suoi colleghi riportano un improvviso aumento di gonorrea verificatosi in Francia nel 1998, che è stato identificato grazie alla rete di sorveglianza nazionale basata sui laboratori, RENAGO (Réseau National du Gonocoque). Un simile aumento di gonorrea, osservato in Inghilterra nel 1996, (3) è continuato nel 1997 (4). In entrambi i paesi, gli aumenti osservati sono stati particolarmente allarmanti poiché sono stati successivi ad una costante diminuzione cominciata a metà degli anni '80. Come dovrebbero essere interpretati questi aumenti? Indicano una recrudescenza di comportamenti sessuali a rischio?

Loading

Article metrics loading...

/content/10.2807/esm.05.01.00012-it
2000-01-01
2017-11-24
http://instance.metastore.ingenta.com/content/10.2807/esm.05.01.00012-it
Loading
Loading full text...

Full text loading...

/deliver/fulltext/eurosurveillance/5/1/art00012-it.htm?itemId=/content/10.2807/esm.05.01.00012-it&mimeType=html&fmt=ahah
Comment has been disabled for this content
Submit comment
Close
Comment moderation successfully completed
This is a required field
Please enter a valid email address
Approval was a Success
Invalid data
An Error Occurred
Approval was partially successful, following selected items could not be processed due to error