1887
Expert's report Open Access
Like 0
This item has no PDF Download

Abstract

Nell'ambito dei piani di lotta al bioterrorismo, il Ministro della Sanità francese ha chiesto all'Institut de Veille Sanitaire di valutare il rischio epidemico in caso di introduzione del virus del vaiolo, e di proporre delle raccomandazioni sulle eventuali strategie vaccinali da mettere in atto. E' stata condotta un'analisi beneficio/rischio di differenti scenari, inclusa la vaccinazione dell'intera popolazione francese, a livelli diversi di gravità di minaccia terroristica. In base a questa analisi si può concludere che nella situazione attuale non sembra giustificata nessuna azione vaccinale. Anche in caso che si avveri una minaccia, si deve dare priorità alla vaccinazione del personale sanitario in prima linea, e in particolare degli operatori in contatto diretto con i casi.

Loading

Article metrics loading...

/content/10.2807/esm.06.11.00385-it
2001-11-01
2017-11-20
http://instance.metastore.ingenta.com/content/10.2807/esm.06.11.00385-it
Loading
Loading full text...

Full text loading...

/deliver/fulltext/eurosurveillance/6/11/art00385-it.htm?itemId=/content/10.2807/esm.06.11.00385-it&mimeType=html&fmt=ahah
Comment has been disabled for this content
Submit comment
Close
Comment moderation successfully completed
This is a required field
Please enter a valid email address
Approval was a Success
Invalid data
An Error Occurred
Approval was partially successful, following selected items could not be processed due to error