1887
Research Articles Open Access
Like 0
This item has no PDF Download

Abstract

La storia della pertosse nei paesi europei ha dimostrato con chiarezza che la vaccinazione diminuisce la morbosità associata alla malattia. I vaccini a cellule intere inattivati (wP - whole cell Pertussis) sono stati utilizzati nell'ambito campagne vaccinali di alcune nazioni per oltre 30 anni ma la presenza di reazioni avverse, soprattutto nei bambini con età maggiore, ha destato preoccupazione. Dal 1970, allo scopo di migliorare i vaccini acellulari contro la pertosse, sono stati compiuti sforzi considerevoli per identificare i principali fattori di virulenza di Bordetella pertussis. Questi fattori sono la tossina della pertosse (pertussis toxin - PT), responsabile della maggior parte degli effetti tossici provocati dal batterio e i fattori di adesione, come l'emoagglutinina filamentosa (filamentous haemagglutinin - FHA), la pertactina (pertactin - PRN) e gli agglutinogeni fimbriali (fimbrial agglutinogens - AG). All'inizio, in Giappone, nel 1981, sono stati registrati vaccini acellulari semplici per bambini di due anni d'età o più grandi (1) e, quindi, sono stati associati ai tossoidi della difterite e del tetano (Diphtheria Tetanus and acellular Pertussis - DTaP).

Loading

Article metrics loading...

/content/10.2807/esm.05.01.00001-it
2000-01-01
2017-11-25
http://instance.metastore.ingenta.com/content/10.2807/esm.05.01.00001-it
Loading
Loading full text...

Full text loading...

/deliver/fulltext/eurosurveillance/5/1/art00001-it.htm?itemId=/content/10.2807/esm.05.01.00001-it&mimeType=html&fmt=ahah
Comment has been disabled for this content
Submit comment
Close
Comment moderation successfully completed
This is a required field
Please enter a valid email address
Approval was a Success
Invalid data
An Error Occurred
Approval was partially successful, following selected items could not be processed due to error